Instagram     Youtube         Email
                                                                              BE THE LOVE YOU WISH TO SEE IN THE WORLD.

Bucato eco-friendly con le noci del sapone

Bucato eco-friendly con le noci del sapone

Già da tempi remoti le noci del sapone (Sapindus mukorossi) venivano usate in Asia, soprattutto in India e Nepal, come detergente naturale. L’albero del sapone è molto diffuso nel sud dell’India, dove raggiunge i 15 m di altezza. In primavera è ornato da splendidi fori bianchi e in autunno, raggiunta la maturazione che dona al frutto un bel colore dorato, avviene la raccolta delle noci. In seguito dopo essere state essiccate, perdono la loro naturale collosità ed acquistano un colore tendente al marrone. Vengono poi aperte e, eliminato il seme interno, confezionate in sacchi di cotone. Il seme rotondo e nero, viene usato sia per la riproduzione della pianta che per il lavaggio. Le noci contengono la saponina, un elemento naturale con straordinarie proprietà detergenti che viene rilasciato dalle noci non appena vengono messe a contatto con l’acqua.

Vantaggi delle noci del sapone

  • naturali al 100%. Senza coloranti né conservanti, non lasciano profumi residui;
  • delicate con i capi colorati;
  • particolarmente consigliate per capi di bambini e neonati o persone con allergie o problemi cutanei, pelle secca o tendente ad arrossarsi;
  • più economiche rispetto ai tradizionali detersivi, si risparmia fino al 50%;
  • 1 kg di noci del sapone bastano per una famiglia di 4 persone per circa 1 anno, eseguendo 2-3 lavaggi a settimana;
  • sono materie prime derivate da una pianta che produce annualmente questi “frutti”. Ciò consente il mantenimento di un ecosistema e favorisce lo sviluppo di un tessuto economico-sociale nei piccoli paesi dell’India;
  • non inquinano e usandole non produciamo rifiuti in plastica, contribuendo alla salvaguardia del nostro pianeta.

Come si usano?

Si mettono 2-3 noci (o 4-6 mezze noci) in un sacchettino di cotone riutilizzabile e, dopo averlo chiuso con i laccetti, si inserisce nel cestello della lavatrice assieme alla biancheria. Si attiva a questo punto il programma di lavaggio desiderato, con o senza prelavaggio. Non è necessario togliere il sacchettino delle noci  prima del ciclo completo di lavaggio (incluso risciacquo, centrifuga, ecc.. ) poiché gli eventuali residui di saponina rendono i capi ancora più morbidi. Con le noci del sapone di può lavare tutta la biancheria da 30° a 90°C, lana e seta. Non è necessaria l’aggiunta di ammorbidente e per macchie particolarmente difficili o capi chiari che tendono ad ingrigirsi, si consiglia l’aggiunta di un cucchiaio di percarbonato di sodio (sale smacchiante). Poiché nelle noci non è contenuto alcun agente sbiancante, per i capi bianchi è bene utilizzare di tanto in tanto del percarbonato di sodio, che disinfetta, smacchia e sbianca, eliminando così l’eventuale grigiore e donando di nuovo lucentezza ai capi bianchi. Visto che sono prive di odore, per dare un profumo alla biancheria, si può aggiungere qualche goccia di olio essenziale, come lavando o fiori d’arancio (io adoro il secondo!), nel contenitore per il detersivo. A basse temperature lo stesso sacchettino con le stesse noci potrà essere riusato più volte. La tecnologia delle lavatrici moderne offre la possibilità di usare al meglio questo detergente biologico, senza inquinare. Ciò che resta delle noci dopo l’utilizzo può essere gettato nei residui organici o nel compost.

Dove comprarle?

Le noci del sapone si possono trovare in alcuni negozi biologici specializzati o nei negozi equo e solidali. A casa mia le usiamo già da 4-5 anni e ci troviamo molto bene.

Noi le compriamo da una piccola azienda friulana, che le vende a un ottimo prezzo e spedisce in tutta Italia. Sono biologiche e sostengono il commercio equo e solidale, ossia un commercio che punta a garantire al produttore e ai suoi dipendenti un prezzo giusto assicurando anche la tutela del territorio.

Tutte le confezioni includono 3 sacchettini in cotone per i lavaggi, depliant con foto e spiegazioni dettagliate. Si può pagare con paypal, bonifico o ricarica postepay. Vi lascio di seguito la mail per ulteriori info e per gli ordini:

bioline05@gmail.com

I prezzi:

1 kg di noci del sapone € 9,50 + € 7,50 spedizione = € 17,00

500 gr       ”                    € 5,50 + € 6,00     ”              = € 11,50

250 gr       ”                    € 4,00 + € 6,00     ”              = € 10,00

 P.S.

Visto che siamo sotto Natale, le noci del sapone potrebbero essere una simpatica idea regalo per i nostri cari. Un regalo utile che rispetta anche il nostro pianeta.

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva



5 thoughts on “Bucato eco-friendly con le noci del sapone”

Lascia un commento