Instagram     Youtube         Email
                                                                              BE THE LOVE YOU WISH TO SEE IN THE WORLD.

Tag: colazione

Pancakes di barbabietola rossa senza glutine

Pancakes di barbabietola rossa senza glutine

Fare i pancakes vegani è semplicissimo e lo è anche renderli colorati e apprezzabili alla vista oltre che al palato! Per sostituire le uova si può usare la banana oppure il cosiddetto “chia” o “flax egg” che non è altro che un gel costituito da […]

Granola croccante vegan e senza glutine

Granola croccante vegan e senza glutine

Per preparare questa granola homemade ci si mette davvero pochissimo tempo ed è senza dubbio più buona ed economica di quella comprata, oltre ad essere più sana. Questa che vi propongo è vegan, senza glutine e senza zucchero. Per chi non volesse utilizzare lo sciroppo […]

Plumcake proteico allo zenzero, limone e semi di papavero

Plumcake proteico allo zenzero, limone e semi di papavero

Siete alla ricerca di un dolce da mangiare per colazione o merenda, che oltre ad avere un sapore particolare e delizioso, sia anche proteico, senza glutine e senza zuccheri aggiunti?!

Allora capitate a fagiolo, perchè questo plumcake al profumo di zenzero e limone, è reso proteico grazie all’uso della farina di ceci, che lo rende al tempo stesso anche senza glutine. E’ dolcificato naturalmente dalle banane e i semi di papavero danno un tocco in più.

Inoltre la ricetta è molto facile e il breve tempo di preparazione vale decisamente un tentativo! Il bonus è che si può anche congelare e in frigo si conserva per diversi giorni!!

Plumcake proteico allo zenzero, limone e semi di papavero

Preparazione 10 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 1 plumcake

Ingredienti

  • 180 g farina di ceci
  • 15 g lievito in polvere per dolci
  • 3 banane mature
  • 2 cucchiai semi di papavero
  • 1 limone (spremuto)
  • buccia di mezzo limone
  • 1 fettina di zenzero fresco
  • 100 ml latte di riso

Procedimento

  1. Unire gli ingredienti secchi, ovvero la farina di ceci, il lievito e i semi di papavero e mescolare con uno frustino;

  2. Dopo aver grattugiato la buccia di mezzo limone, spremerlo e aggiungere questi due ingredienti al mix di prima;

  3. Sbucciare e schiacciare con una forchetta le banane fino ad ottenere una consistenza cremosa e omogenea. Aggiungerla poi, assieme al latte di riso (o altro latte vegetale a scelta), agli altri ingredienti e mescolare tutto fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati;

  4. Dopo aver rivestito uno stampo da plumcake con della carta da forno, versarvi il composto e cucinare in forno preriscaldato a 180° per 25-30 minuti (o fino a quando la parte alta risulterà dorata e l'interno cotto facendo la prova dello stecchino).

Note

Si può conservare per alcuni giorni, suggerisco di tenerlo in frigo e consiglio anche di provarlo caldo, ovvero scaldato su entrambi i lati in una padella antiaderente, fino a quando i lati risulteranno leggermente dorati.

Tiramisù light al tè verde matcha

Tiramisù light al tè verde matcha

Ok, probabilmente è ciò che di più lontano può esistere da un vero tiramisù, ma chiamarlo “assemblaggio di fette biscottate e yogurt di soia” mi sembrava brutto. Ciononostante, questa ricettina facile e veloce, è una rivisitazione fantasiosa, vegana e light del tiramisù classico, con l’aggiunta […]

Pancakes proteici alle patate dolci

Pancakes proteici alle patate dolci

La prima volta che ho assaggiato i pancakes ero in Canada durante il semestre all’estero che ho fatto quando ero in quarta superiore. Inutile dire che è stato amore a prima vista (anche con il Canada, ma soprattuto con i pancakes). Avevano sopra parecchio burro […]

Muffin proteici alla barbabietola

Muffin proteici alla barbabietola

Stravolgiamo l’idea che i dolci debbano per forza essere una cosa poco sana e quindi da mangiare con parsimonia. Questi muffin alla barbabietola sono:

  • vegani
  • senza glutine
  • senza zucchero
  • ricchi di proteine

Si può chiedere di più a un muffin? XD

Apparte gli scherzi, oltre a tutti i pregi precedentemente elencati, dovevano anche avere anche un colore bellissimo… L’impasto, grazie all’uso della barbabietola tra gli ingredienti, aveva un colore rosa fluo. Ma ahimè non ha retto la cottura. Epic fail apparte, il sapore era buono, quindi ho deciso di condividere lo stesso con voi la ricetta. Se conoscete un modo per far sopravvivere il colore della barbabietola alla cottura, oppure altri modi per colorare i cibi senza usare coloranti alimentari non naturali, fatemelo sapere nei commenti 😀

Muffin proteici alla barbabietola

Preparazione 10 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 6 muffin

Ingredienti

  • 90 g farina di ceci
  • 100 ml acqua (o latte vegetale)
  • 1 banana matura (120 g circa)
  • 30 g burro d'arachidi
  • 10 g lievito per dolci in polvere
  • 60 g datteri
  • 110 g barbabietola rossa (circa)

Procedimento

  1. In una ciotola capiente adatta alla frullatura (esiste questo verbo?), mettiamo la farina di ceci e il lievito per dolci. Mescoliamo con un frustino, aggiungendo gradualmente l'acqua;

  2. Dopodiché vi uniamo una banana matura, il burro d'arachidi, i datteri e la barbabietola precedentemente lessata o cotta al vapore e privata della buccia; 

  3. Frulliamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere una consistenza cremosa e abbastanza densa;

  4. Dopo aver versato l'impasto in degli stampini da muffin, cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 25 minuti o fino a quando risultano cotti facendo la prova dello stuzzicadenti.

Note

Il burro d'arachidi che ho usato per fare questa ricetta l'ho preso su Vitamincompany. Con il codice ALESSIA10 avrai subito il 10% di sconto (cumulabile alle altre offerte) su tutti i prodotti del brand Vitamincompany acquistabili su www.vitamincenter.it.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Budino di chia proteico al cioccolato

Budino di chia proteico al cioccolato

Semi di chia  Che cosa sono? I semi di chia sono le sementi di una pianta floreale molto diffusa nel centro e nel sud America, la Salvia Hispanica. Ricchissimi di proprietà benefiche, costituivano il cibo di base di antiche popolazioni quali Atzechi e Maya. Proprietà […]

Muffin ai mirtilli con 6 ingredienti

Muffin ai mirtilli con 6 ingredienti

Quando vedo ricette con diecimila ingredienti, questo per me è già un deterrente. Non so se definirla pigrizia… però “mi piacciono le cose semplici” suona decisamente meglio. Per questo quando si parla di cucinare sono una grande fan del less is more. Meno ingredienti e meno […]

Granola crunchy al burro d’arachidi

Granola crunchy al burro d’arachidi

Dopo aver fatto la raw-nola sono diventata granola dipendente e vorrei metterla ovunque. Sugli yogurt, sul gelato, sugli smoothie, nel latte di riso…

Per non annoiarmi però, ho pensato di unire la croccantezza della granola all’inimitabile sapore del burro d’arachidi. Il risultato è questo muesli crunchy con solo 4 ingredienti, senza glutine, senza zucchero e senza olio, ma con tanto gusto! Inoltre, ormai già mi conosci, quindi indovina un po?! E’ anche facile da fare; la parte più “laboriosa” è sbucciare le mele 😉

Nella foto qui sopra l’ho usata come topping per dello yogurt di soia senza zucchero a cui ho aggiunto una specie di marmellatina di mirtilli homemade fatta mescolando 50 g di mirtilli surgelati con due cucchiai di sciroppo d’acero. Da scaldare in modo da decongelare i mirtilli (basta anche tirarli fuori dal freezer qualche ora prima) e servire.

Questa granola non risulterà molto dolce, ma è perfetta se servita come topping su smoothies o yogurt già dolci di loro. Se la vuoi più dolce basterà aggiungere qualche cucchiaio di sciroppo d’acero nel mix prima di infornare. Altrimenti si può usare un dolcificante anche in seguito come ho fatto io aggiungendo la marmellatina di mirtilli.

Granola crunchy al burro d'arachidi

Preparazione 5 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 2 porzioni

Ingredienti

  • 50 g burro d'arachidi
  • 80 ml acqua
  • 120 g fiocchi d'avena
  • 2 mele piccole
  • qb cannella

Procedimento

  1. Preriscalda il forno a 160° C. In una ciotolina unisci l'acqua al burro d'arachidi e mescola fino ad ottenere una cremina omogenea e abbastanza liquida. Lascia riposare per qualche minuto e vedrai che la consistenza diventerà leggermente più densa;

  2. Dopo averle sbucciate, taglia a cubetti le mele. In una ciotola capiente unisci i fiocchi d'avena, la mela, un po' di cannella e la cremina di arachidi. Mescola per far amalgamare bene gli ingredienti;

  3. Dopo aver rivestito una teglia con della carta da forno, cuoci a 160° C per circa 30 minuti, fino a quando il colore della granola sarà diventato leggermente dorato. Lascia raffreddare prima di servire.

Note

Il burro d'arachidi e i fiocchi d'avena che ho usato per fare questa ricetta sono della Vitamincompany. Con il codice ALESSIA10 avrai subito il 10% di sconto (cumulabile alle altre offerte) su tutti i prodotti del brand Vitamincompany acquistabili su www.vitamincenter.it.

Affinché si preservi la croccantezza, consiglio di conservare la granola in un barattolo di vetro.

SalvaSalva

SalvaSalva

Porridge di quinoa al cioccolato e cocco

Porridge di quinoa al cioccolato e cocco

Mai provato la quinoa per colazione? Se non l’avete ancora provata, rimarrete sorpresi dalla bontà di questo porridge che considero il comfort food per eccellenza per le mattinate invernali in cui si è un po’ letargici e si vorrebbe solo rimanere al caldo sotto le […]