Instagram     Youtube         Email
                                                                              BE THE LOVE YOU WISH TO SEE IN THE WORLD.

Tag: merenda

Budino di chia con 3 ingredienti

Budino di chia con 3 ingredienti

Scommetto che avete già sentito parlare del budino di chia o chia pudding, che recentemente ha spopolato su pinterest e instagram. I semi di chia, oltre ad essere un vero è proprio super food, a contatto con l’acqua la assorbono e creano un effetto gel, […]

Palline al cioccolato e tè verde matcha

Palline al cioccolato e tè verde matcha

Lo sapevate che il tè verde matcha ha ben 29g di proteine per 100 g?! Inoltre ha 137 volte il contenuto di antiossidanti del tè verde normale ed è ricco di teanina, che stimola la produzione di dopamina e serotonina, sostanze che insieme stimolano la […]

Palline raw vegan al pistacchio

Palline raw vegan al pistacchio

Se siete come me, che adoro: i pistacchi, i fichi, le palline crudiste e le cose semplici… bè allora dovete assolutamente provare a fare queste balls energetiche raw vegan perchè oltre ad essere super veloci da preparare (visto che hanno solo 2 ingredienti), sono la fine del mondo, io ve lo dico.

Attenzione però, perchè una tira l’altra!

Sono ideali per merende, snack veloci, da aggiungere ad una colazione bilanciata oppure anche come dessert!

Palline raw al pistacchio

Preparazione 5 minuti
Tempo totale 5 minuti

Ingredienti

  • 150 g pistacchi (+ una manciata extra)
  • 200 g fichi secchi

Procedimento

  1. In un mixer tritare finemente la "manciata extra" di pistacchi in modo da ottenere quasi una farina. Poi mettere da parte;

  2. Sempre nel mixer, unire i fichi e il resto dei pistacchi e tritare fino ad ottenere un unico composto omogeneo e "appiccicoso";

  3. Con le mani formare delle palline di composto e poi passarle nei pistacchi finemente tritati in precedenza. 

    Si conservano in frigo per alcuni giorni e si possono anche surgelare. 

Note

Io ho usato pistacchi crudi, ma si possono usare anche quelli tostati.

Occhio però che NON siano salati!!

 

Smoothie proteico al mirtillo e acai

Smoothie proteico al mirtillo e acai

Che sia una merenda, una colazione o uno snack post workout, uno smoothie è sempre la risposta giusta. Questo frullato, oltre ad essere velocissimo da preparare e super pratico per le mattine in cui non abbiamo tanto tempo, è anche ricco di proteine, senza zucchero, senza glutine ma […]

Tiramisù light al tè verde matcha

Tiramisù light al tè verde matcha

Ok, probabilmente è ciò che di più lontano può esistere da un vero tiramisù, ma chiamarlo “assemblaggio di fette biscottate e yogurt di soia” mi sembrava brutto. Ciononostante, questa ricettina facile e veloce, è una rivisitazione fantasiosa, vegana e light del tiramisù classico, con l’aggiunta […]

Muffin ai mirtilli con 6 ingredienti

Muffin ai mirtilli con 6 ingredienti

Quando vedo ricette con diecimila ingredienti, questo per me è già un deterrente. Non so se definirla pigrizia… però “mi piacciono le cose semplici” suona decisamente meglio. Per questo quando si parla di cucinare sono una grande fan del less is more. Meno ingredienti e meno tempo, ma senza rinunciare alla bontà e al piacere di preparare qualcosa di genuino e buono… perchè si sa, le cose fatte in casa hanno sempre quel qualcosa in più.

La ricetta di questi muffin è nata per caso. Avevo delle banane mature, mirtilli freschi  a volontà (stranamente erano scontati e quindi ne ho fatto una grande scorta) e voglia di provare un dolce senza olio o altri grassi, in modo da poterlo poi spalmare abbondantemente con del burro d’arachidi senza sentirmi una brutta persona.

Così sono venuti fuori questi muffin molto leggeri visto il basso contenuto di grassi e grazie all’utilizzo della farina di grano saraceno sono anche senza glutine. Il contenuto di zucchero non è elevato, ma anche questo si può sostituire con dei datteri o utilizzando dello sciroppo d’acero (in questo caso la quantità di latte vegetale andrà diminuita leggermente).

Che altro dire? Senz’altro una ricetta da provare. Questi muffin sono perfetti per colazioni o merende e si possono anche surgelare.

Muffin ai mirtilli con 6 ingredienti

Preparazione 5 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 30 minuti
Porzioni 10 muffin

Ingredienti

  • 3 banane mature (circa 320 g)
  • 125 g mirtilli freschi
  • 230 g farina di grano saraceno
  • 10 g di lievito per dolci
  • 50 g di zucchero di canna
  • 100 ml di latte di riso (o altro latte vegetale a scelta)

Procedimento

  1. Su un piatto grande, dopo averle sbucciate, schiaccia le banane con una forchetta fino ad ottenere una consistenza cremosa;

  2. Aggiungi lo zucchero di canna e il latte di riso e mescola;

  3. Dopo aver settacciato la farina e il lievito, aggiungili agli altri ingredienti e mescola fino a quando l’impasto sarà omogeneo. Aggiungi infine i mirtilli;

  4. Con l’aiuto di un cucchiaio versa il composto negli stampi da muffin e cuoci in forno preriscaldato a 200° per circa 25-30 minuti, controllando se sono cotti facendo la prova con uno stuzzicadente.

Note

Se usi stampini che non sono in carta o silicone, consiglio di oliarli leggermente affinché sia più facile toglierli una volta cotti. 

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Palline energetiche alla curcuma e zenzero

Palline energetiche alla curcuma e zenzero

La curcuma e lo zenzero sono due radici con notevoli proprietà antiossidanti e antinfiammatorie e nel nostro corpo agiscono come antibatterici e antivirali, rafforzando le difese immunitarie e favorendo il benessere di tutto il corpo. Visto il freddo di questi giorni, purtroppo le influenze sono […]

Muffin al cioccolato facili e veloci

Muffin al cioccolato facili e veloci

La “bellezza” della foto (lo so lascia abbastanza a desiderare, ma le luci erano tremende, ero di fretta e in più i soggetti si sentivano in imbarazzo davanti all’obiettivo), è inversamente proporzionale alla bontà di questi muffin al cioccolato. Li adoro perché:  sono velocissimi da […]

Crepes – ricetta vegan per crespelle dolci o salate

Crepes – ricetta vegan per crespelle dolci o salate

L’odore delle crepes mi riporta a quei pomeriggi autunnali piovosi in cui la mamma, per tirarci su di morale, ci preparava le crepes per merenda. Così io e mia sorella tornavamo ad avere il sorriso sulle labbra. E a volte anche un po’ di nutella sparsa qua e là. La mie preferite erano con succo di limone e una spolverata di zucchero di canna. Non so se l’abbia letto da qualche parte o se lo sia inventato, ma la mamma, nell’impasto ci metteva sempre un po’ di acqua frizzante, diceva che le rendeva più leggere. E così ora lo faccio sempre anch’io.

Che si tratti di una mamma che prepara la merenda per coccolare i suoi bambini, di una pausa tra un capitolo e l’altro o di un dessert da preparare al fidanzato, le crepes sono sempre la scelta giusta! Essendo abituati alle classiche crepes, potrà sembrare un’eresia prepararle senza latte e senza uova, ma ti assicuro che sono ugualmente buone. E se non mi credi, prova! 🙂 Questo impasto di base si presta bene sia per farciture dolci che salate.
Qualche esempio? Sicuramente le più amate, sia dai piccini che dai più grandi, sono le crepes alla nutella! (Tra l’altro, ho appena sperimentato la ricetta per un’ottima “fake-nutella” sana e vegan. Fake, ma probabilmente molto più real 😉 Quindi… stay tuned!!) Se sei più per i dolci, oltre alla nutella, puoi usare marmellate, frutta fresca, sciroppo d’acero, yogurt, crema di nocciole, gelato, e chi più ne ha più ne metta. Anzi, se hai altre idee, mi piacerebbe sapere quali sono le tue crepes dolci preferite!! Se invece hai voglia di qualcosa di salato, puoi farcirle con qualche mix di verdure, le mie preferite sono quelle ripiene ai funghi!

 

Crepes - ricetta vegan per crespelle dolci o salate

Preparazione 10 minuti
Cottura 5 minuti
Tempo totale 15 minuti
Porzioni 2 porzioni

Ingredienti

  • 150 g farina integrale
  • 300 ml latte di soia
  • 2 cucchiai olio di cocco
  • 80 ml acqua (metà naturale, metà frizzante)
  • qb sale

Procedimento

  1. Versa la farina settacciata in una ciotola e aggiungici lentamente il latte di soia, l'olio di cocco, l'acqua e un pizzico di sale, mescolando con uno frustino;

  2. Fai amalgamare bene tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e poi fai riposare per circa mezz’ora;

  3. Dopo aver unto una padella antiaderente con un po’ d’olio (con l’aiuto di uno scottex), versaci qualche cucchiaio della pastella e fai cuocere la crepe su entrambi i lati. Prosegui con la stessa procedura fino a quando non si esaurisce il composto preparato.

Bounty vegan e #healthy

Bounty vegan e #healthy

Quando durante i miei anni di scuola suonava la seconda campanella più attesa, ovvero quella per la ricreazione, correvo alle macchinette per provare ad addolcire quelle giornate rese un po’ amare da lezioni noiose o interrogazioni andate male. Il mio peccato di gola era lui: […]