Instagram     Youtube         Email
                                                                              BE THE LOVE YOU WISH TO SEE IN THE WORLD.

Post recenti

Plumcake proteico allo zenzero, limone e semi di papavero

Plumcake proteico allo zenzero, limone e semi di papavero

Siete alla ricerca di un dolce da mangiare per colazione o merenda, che oltre ad avere un sapore particolare e delizioso, sia anche proteico, senza glutine e senza zuccheri aggiunti?! Allora capitate a fagiolo, perchè questo plumcake al profumo di zenzero e limone, è reso […]

Palline raw vegan al pistacchio

Palline raw vegan al pistacchio

Se siete come me, che adoro: i pistacchi, i fichi, le palline crudiste e le cose semplici… bè allora dovete assolutamente provare a fare queste balls energetiche raw vegan perchè oltre ad essere super veloci da preparare (visto che hanno solo 2 ingredienti), sono la fine del mondo, io […]

Smoothie proteico al mirtillo e acai

Smoothie proteico al mirtillo e acai

Che sia una merenda, una colazione o uno snack post workout, uno smoothie è sempre la risposta giusta.

Questo frullato, oltre ad essere velocissimo da preparare e super pratico per le mattine in cui non abbiamo tanto tempo, è anche ricco di proteine, senza zucchero, senza glutine ma pieno di nutrienti!!

Le proteine che ho usato in questa ricetta sono le proteine vegane e crudiste della Vivo Life al gusto “Acai e mirtillo”, che potete trovare QUI. Con il codice ALESSIA10 c’è subito il 10% di sconto su tutti i prodotti del sito www.vivolife.co.uk.

↠↠↠‼HEALTH TIP:
In uno studio le cui referenze potete trovare su Nutritionfacts.org, è stato dimostrato come aggiungere dei frutti rossi come mirtilli, fragole, more, lamponi e altre bacche, nei pasti ad alto contenuto di zuccheri, possa ridurre considerevolmente il picco glicemico nel sangue. La fibra solubile di questi frutti crea un effetto gel nel nostro intestino che rallenta il rilascio degli zuccheri nel sangue. Inoltre, i fitonutrienti di frutti come mele e fragole, hanno il potere di inibire il trasporto degli zuccheri dalla parete intestinale al flusso sanguigno.
Aggiungere una porzione di frutti rossi a cibi ad alto indice glicemico può quindi limitare il picco insulinico. Ad esempio, due ore dopo aver mangiato del pane bianco, si creerebbe un grande picco insulinico. Mangiando lo stesso pane, accompagnato da dei frutti rossi, il picco insulinico risulterebbe notevolmente inferiore. Quindi, nonostante mangiando dei frutti rossi stiamo effettivamente ingerendo più zucchero, il picco insulinico è minore, è ciò ha un grande beneficio sia a breve che a lungo termine. Quindi la prossima volta che fai dei pancake o un porridge… assicurati che ci sia qualche mirtillo di mezzo!??

Smoothie proteico al mirtillo e acai

Preparazione 5 minuti
Tempo totale 5 minuti

Ingredienti

  • 250 ml latte vegetale a scelta (io ho usato quello di riso)
  • 35 g proteine raw vegan gusto "Acai e mirtillo"
  • 1 banana
  • 100 g mirtilli (surgelati o freschi)
  • 1 cucchiaio semi di lino tritati
  • toppings: semi di canapa decorticati

Procedimento

  1. Unire tutti gli ingredienti eccetto i toppings e frullare.

    Aggiungere una spolverata di semi di canapa decorticati e gustare.

Note

Senza contare i toppings e usando il latte di riso, i macronutrienti per questo smoothie sono:

PRO: 29 g

FAT: 7 g 

CARB: 65 g

 

Cous cous crudista di cavolfiore

Cous cous crudista di cavolfiore

L’arrivo del caldo e l’imminente inizio dell’estate mi invogliano a mangiare cibi freschi e leggeri. Oltretutto, quando le temperature si alzano, la voglia di cucinare spesso viene a mancare e quindi che c’è di meglio di una ricetta sana e gustosa che richiede meno di […]

Burger proteici con semi di canapa

Burger proteici con semi di canapa

  Stampa Burger proteici con semi di canapa Porzioni 5 burger grandi Ingredienti 90 g farina di ceci 100 ml acqua 40 g semi di canapa decorticati 1 cucchiaio succo di limone 1 cucchiaino prezzemolo qb sale qb spezie Procedimento In una ciotola uniamo tutti […]

Tiramisù light al tè verde matcha

Tiramisù light al tè verde matcha

Ok, probabilmente è ciò che di più lontano può esistere da un vero tiramisù, ma chiamarlo “assemblaggio di fette biscottate e yogurt di soia” mi sembrava brutto.

Ciononostante, questa ricettina facile e veloce, è una rivisitazione fantasiosa, vegana e light del tiramisù classico, con l’aggiunta di un sapore molto particolare: quello del tè verde matcha.

La polvere di tè verde matcha ha numerosi benefici, tra cui: ricco di vitamine e antiossidanti, è un potente antistress ed energizzante naturale, stimola la concentrazione e ha proprietà antinfiammatorie e disintossicanti.

Oltre a queste, ha anche un buon sapore, ed è molto versatile da usare in cucina. Mi piace usarlo sopratutto per la preparazione di ricette dolci, aggiungendone un po’ negli smoothie, yogurt, nei pancakes e anche nei dolci da forno.

Tiramisù light al tè verde matcha

Preparazione 10 minuti
Tempo totale 10 minuti
Porzioni 1 persona

Ingredienti

  • 4 fette biscottate integrali
  • 90 ml latte di riso
  • 1 cucchiaino cacao
  • 3 cucchiai zucchero di canna
  • 125 g yogurt vegetale alla vaniglia
  • 1/2 cucchiaino tè verde matcha in polvere

Procedimento

  1. Scalda il latte di riso senza portarlo a bollore e uniscici lo zucchero di canna e il cacao. Lascia raffreddare in un piatto fondo;

  2. Nel frattempo, versa in una ciotola metà dello yogurt a cui andrai ad unire la polvere di matcha

  3. Imbevi le fette biscottate nel latte di riso e man mano inizia ad assemblare il tiramisù alternando una fetta biscottata ad uno strato di yogurt (ho alternato anche gli strati di yogurt - prima uno alla vaniglia e poi uno di matcha), finendo con lo yogurt;

  4. Sull’ultimo strato aggiungi qualche topping, io ci ho sbriciolato due biscotti vegan al cioccolato, ma puoi usare ciò che hai a portata di mano: cioccolato tagliato a scaglie, frutta secca, frutta fresca o quello che più ti piace.

Note

Con il codice THEVEGANSIDEOFTHEMOON avrai il 10% di sconto sulla polvere di matcha sul sito www.teathe1st.com

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Pancakes proteici alle patate dolci

Pancakes proteici alle patate dolci

La prima volta che ho assaggiato i pancakes ero in Canada durante il semestre all’estero che ho fatto quando ero in quarta superiore. Inutile dire che è stato amore a prima vista (anche con il Canada, ma soprattuto con i pancakes). Avevano sopra parecchio burro […]

Muffin proteici alla barbabietola

Muffin proteici alla barbabietola

Stravolgiamo l’idea che i dolci debbano per forza essere una cosa poco sana e quindi da mangiare con parsimonia. Questi muffin alla barbabietola sono: vegani senza glutine senza zucchero ricchi di proteine Si può chiedere di più a un muffin? XD Apparte gli scherzi, oltre […]

Mezzelune di strudel di mele

Mezzelune di strudel di mele

Avete presente lo strudel di mele? A casa mia è sempre stato un evergreen per la praticità e velocità di preparazione (soprattutto se si usa la pasta frolla già pronta, come fa sempre mia mamma;)).

In queste mezzelune dolci ho voluto racchiudere la sfiziosità del ripieno in un comodo snack da portare con sé per le merende o da gustare a colazione, e perchè no, anche come dessert.

Quando le ho preparate a casa le hanno approvate tutti, perfino il mio fratellino, che quando si parla di strudel (visto che è uno dei suoi dolci preferiti) è molto critico! 😀

Le mezzelune sono vegan e senza zucchero.La pasta frolla che ho usato non contiene alcun ingrediente di origine animale. Controllando l’etichetta è facile trovarne in qualsiasi supermercato.

Mezzelune di strudel di mele

Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 40 minuti
Porzioni 10 mezzelune

Ingredienti

  • 230 g pasta frolla (vegan)
  • 1 mela (circa 130 g)
  • 20 g uvetta
  • 35 g datteri
  • 25 g noci tritate
  • 1 cucchiaio succo di limone (opzionale)
  • qb cannella (opzionale)

Procedimento

  1. Preriscalda il forno a 180°C;

    Dopo aver sbucciato le mele, tagliale a piccoli cubetti e in una ciotola mescolali a tutti gli altri ingredienti eccetto la pasta frolla;

  2. Con una forma o l'aiuto di una rotella da cucina, ricava dalla pasta frolla dei cerchi da 8 o 10 centimetri di diametro;

  3. Poni al centro del cerchio un cucchiaio del ripieno precedentemente preparato e chiudi a mezzaluna avendo cura che i bordi aderiscano bene e facendo uscire quanta più aria possibile, per evitare una sgradita rottura durante la cottura.

    Inforna per 30 min a 180°C.

SalvaSalva

SalvaSalva

SalvaSalva

Hummus di fagioli

Hummus di fagioli

Solitamente sono una persona a cui piace cambiare e alternare i cibi, sia per non annoiarmi, sia per assumere i vari nutrienti da più fonti. In Israele però, sia per convenienza che per gola, ho mangiato l’hummus di ceci come se non ci fosse un […]